21 Giugno, 2020

GEMELLI: IL REALISMO DISARMANTE DI ERNIA

Il 19 Giugno 2020 è uscito Gemelli, il terzo album del rapper milanese Ernia, per Island Records e Universal Music Italia, che vuole configurarsi come l’album della dualità.

In esso infatti sono trattate tematiche differenti capaci di farci entrare nel vivo della quotidianità dell’artista, facendoci esplorare i suoi vari interessi attraverso un hip pop in grado di utilizzare un registro linguistico basso ma attuale, pungente e talvolta satirico. La storia raccontata è sicuramente quella di un inetto nel senso sveviano del termine, incapace di adattarsi alla vita e costantemente fuoriluogo in una società disumanizzante che lo ha plasmato fino a renderlo incapace di provare sentimenti reali, costringendolo a porre dei macigni sul suo cuore.

Con un realismo disarmante, Ernia riesce a descrivere allo stesso tempo la realtà milanese in cui è nato è cresciuto e la sua interiorità. Non sembra esserci spazio per idealizzazioni di nessun genere, nemmeno quando in Grandeclassico si affronta la tematica amorosa, poiché è esplicitata la consapevolezza dell’impossibilità del per sempre a causa della noia, che come un parassita è in grado di penetrare nella nostra vita e risucchiare le energie positive.

Anarchico, sarcastico e pessimista, l’artista si scaglia con rabbia contro una sovrastruttura che non lo accetta e che non accetta a sua volta, fino ad arrivare alla totale indifferenza, palesata in Non me ne frega un cazzo.

Di seguito la tracklist dell’album:

  1. Vivo
  2. Superclassico
  3. Puro Sinaloa (feat. Tedua, Rkomi & Lazza)
  4. Morto Dentro
  5. Non Me Ne Frega Un Cazzo (feat. Fabri Fibra)
  6. Ferma A Guardare
  7. MeryXSempre (feat. Shiva)
  8. U2
  9. Pensavo Di Ucciderti (feat. Luchè)
  10. Cigni
  11. Fuoriluogo (feat.Madame)
  12. Bugie

Annalisa Di lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *