Gennaio 11, 2022

REPLAY IL NUOVO SINGOLO DI ARIES & LIVIDO TRUCE

Torna il duo Napoletano Aries e Livido Truce con il nuovo singolo “Replay”, questa nuova traccia rappresenta una tappa importante del loro percorso artistico. A livello personale identifica il brutto periodo che stavano passando, ferite da persone che alle spalle gli davano contro, arrivando al punto di dubitare di se stessi anche a livello artistico. Parallelamente al bisogno di ritrovare la tranquillità che ha sempre costituito il loro lavoro, cercando di allontanare tutte le relazioni tossiche che avevano incrociato il loro cammino, sentivano il bisogno di sentirsi appagati e riconosciuti dall’ambiente che troppo spesso li ha messi da parte e un po’ trascurati.

È un brano completo nella sua diversità, si passa dal soffrire per amore all’esigenza di sentirsi padroni del proprio destino, tutta la sofferenza che gli artisti hanno subito, non sarà fine a sé stessa, la voglia di dimostrare quanto la gente si sbagliava sul loro conto.

Ciao, presentatevi ai lettori di Parole Indie:

Ciao! Piacere di conoscervi, siamo Livido Truce e Aries due ragazzi di aversa uniti dalla passione per la musica, che ci ha fornito prima il pretesto per conoscerci e poi ci ha dato l’opportunità di approfondire e consolidare il nostro legame, lavorativo e relazionale.

Com’è nata la vostra passione per la musica?

Personalmente (Livido Truce) è stata un processo assolutamente naturale, anzi oserei dire necessario, perché sentivo l’esigenza di esprimermi, di farmi comprendere, di dire la mia in una realtà che non mi rispecchiava affatto, in tanti all’inizio mi criticavano e davano contro, ma col senno di poi, grazie anche a Peppe (Aries) che ha saputo tirar fuori il meglio di me, (anche dandomi qualche tirata d’orecchie).

Per me invece, (Aries) la musica è sempre stata parte di me fin da piccolo, dovevo solo capirlo. Devo ringraziare diverse persone che mi hanno fatto esplorare questo fantastico mondo, a partire dalla produzione, al mix e mastering, fino alla registrazione dei miei brani, (poi è arrivato quel matto di Luca, Livido Truce)

Parlateci del vostro nuovo brano, magari entrando più nello specifico, che dal solito.. com’è nato?

“Replay” rappresenta una tappa importante della nostra vita, personale e lavorativa. Stavamo attraversando un brutto periodo. C’era stato chi ci aveva ferito alle spalle, facendoci dubitare in primis di noi stessi e poi del nostro talento. Parallelamente al bisogno di ritrovare la tranquillità che ha sempre costituito il nostro lavoro, cercando di allontanare tutte le relazioni tossiche che avevano incrociato il nostro cammino, sentivamo il bisogno di sentirci appagati e riconosciuti dall’ambiente che troppo spesso ci ha messo da parte e un po’ trascurato. È un brano completo nella sua diversità, si passa dal soffrire per amore all’esigenza di sentirsi padroni del proprio destino.

Dal punto di vista artistico è nata davvero in un pomeriggio, una volta sentito il provino di Aries, È stato davvero immediato il processo di scrittura, sentivo di poter far mio quel beat, era davvero pieno di spunti di riflessione per la stesura del testo, che poi si è sviluppato seguendo un altro filone del nostro malessere momentaneo, è stata una esperienza immersiva, di crescita e di esplorazione di nuovi generi e nuove sonorità.

I vostri nomi d’arte, Livido Truce & Aries come sono nati?

Il mio,(Livido Truce) è ai limiti della filosofia.. Livido perché la vita ti pone davanti a veri e propri traumi che ti segnano profondamente e che, anche quando le ferite saranno rimarginate, rimarranno nella nostra mente, scolpite indelebilmente. Ma è proprio dagli errori, dagli ostacoli, dai lividi che ci procura la vita che si può arrivare ad una maggiore accettazione e consapevolezza dei nostri limiti e dei nostri valori. Truce perché il primo gruppo rap che ho sentito è stato il TruceKlan di Noyz Narcos e Chicoria, mi affascinava il realismo dei loro brani, nessuno della vecchia scuola osava parlare di cose tanto scomode, e perciò si meritano tutto il mio rispetto, (anche se sembro un fanboy).

Aries invece è il nome del mio segno zodiacale, può sembrare banale ma in realtà se ci pensate è semplice e funzionale, descrive alla perfezione la mia ambizione e il mio essere testardo, concretizza solidamente il mio ambizioso carattere.

Quali sono i vostri pregi e difetti?

Parlo per me, (Livido Truce) sono abbastanza introverso, lunatico, e ultrasensibile, tendo a buttarmi giù troppo facilmente, (cioè in realtà vado a momenti alterni, ci sono giorni in cui mi sento onnipotente, ed altri in cui mi sento un granello di sabbia nel deserto, è destabilizzante!), In compenso sono determinato, critico e versatile.

Per quanto riguarda me, (Aries) i miei difetti sono essere un po’ troppo severo con me stesso, a volte pretendo troppo da me stesso e non peso le parole, in compenso però sono sempre disponibile ad aiutare gli altri, sono anche io sensibile e super determinato e ambizioso.

Associate il vostro brano ad un dolce e spiegateci il perché..

Il nostro pezzo è vivace ed impegnativo, proprio come una Crema Catalana o una Sacher Torte impegna le pupille gustative dei palati più impegnativi. Gustatene un po’ alla volta, può provocare ingordigia.

Ciao ragazz* di Parole Indie! Vi lasciamo per un futuro ascolto, una delle nostre canzoni più profonde e significative, “Le leggende muoiono” scritta in occasione della morte del nostro rapper americano preferito, Juice Wrld, scomparso prematuramente.

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *