Settembre 26, 2021

“Wild” il nuovo singolo di wLog

Esce oggi, venerdì 17 settembre, il nuovo singolo dell’eclettico wLOG. Si chiama “Wild” e racconta, con il solito piglio dell’artista, una situazione molto intima e a tratti sofferta. Lungo tutto il brano, wLOG mixa ad un sound anni ’80 un senso di forte malinconia verso una persona che pian piano si sta perdendo.

Lo snodo centrale del brano, infatti, gira intorno alla frase: “Quando ti vedo perdere  il contatto con la realtà, quando vedo che non sai più lottare e che viaggi  lontano da tutto, sento esattamente la stessa cosa dentro lo stomaco”.

Dopo gli ottimi riscontri ottenuti con “Mosca Cocktail”, brano inserito nella playlist “Super indie” di Apple, e la pubblicazione del suo 30mo brano in 3 anni, “Spazio Brigitte”(presente anche questo nella playlist “Super indie” di Apple), l’artista prosegue il suo percorso di rinnovamento musicale con questo nuovo singolo!

“Wild” ha due chiavi di lettura: un ritmo incalzante e un testo profondo. Come hai fatto a far coincidere queste due anime?

Sono molto felice abbiate colto la doppia chiave di lettura. WILD può essere quello che vogliamo… Sinceramente non ne ho idea. La song è nata velocemente. Ho voluto mantenere il primo testo senza ritocchi….

C’è stato per caso un momento in cui hai pensato “ok, non è il periodo giusto per far uscire Wild”?

In realtà si. Nel senso che WILD non ha ironia , non ha un ritornello ed è una canzone che si dissolve da una partenza molto densa. Sapevo che sarebbe stato un azzardo, ma a me piace sperimentare e fare sentire le mie varie facce artistiche…

È un po’ che non esce un tuo video… non è che per caso ci siamo?

Si vero!! Dovevo farlo. Ho il concept di wild , ma sto suonando tantissimo….Non voglio interrompere questo flusso creativo…Promesso che ne farò!!!

La città italiana che secondo te ha maggiormente influenzato la tua musica (se esiste).

Sicuramente Milano e poi anche la mia montagna…

Regalaci uno spoiler!

E’ appena arrivato il mio nuovo synth. Spero prima di Natale di farvi sentire qualcosina…

La Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *